Irrigazione Perfetta: 3 Segreti che ti Cambieranno la Vita!

irrigazione

Irrigazione Perfetta: 3 Segreti che ti Cambieranno la Vita!

Hai un bellissimo prato a rotoli di cui vai molto fiero, ma temi che con l’arrivo dell’estate le alte temperature possano danneggiarlo? La soluzione è semplice: devi irrigarlo correttamente. Oggi ti spiegherò perché è importante e come farlo al meglio. Pronto? Iniziamo!

Un’irrigazione scorretta danneggia il tappeto erboso.

Ti sarà già capitato di notare sgradevoli macchie marroni e fili d’erba insecchiti nei giardini, sperando di non vederli mai nel tuo prato: sono solo alcuni dei danni provocati da un’irrigazione scorretta.

Se non innaffi il tuo prato con cura, soprattutto d’estate, queste sono le conseguenze a cui potrai andare incontro:

  • Per carenza di acqua: i fili d’erba seccano ed ingialliscono perché le loro radici non ricevono acqua a sufficienza.
  • Per eccesso di acqua: si sviluppano malattie fungine sul prato erboso (ad esempio la Macchia Bruna, tipica nel periodo estivo, riconoscibile per le ampie chiazze marroni); inoltre, nei primi mesi di vita del prato troppa acqua potrebbe far marcire le radici e far morire le zolle.

Tre (Incredibili) Consigli per un Prato Verde

Quando parlo con i miei clienti, mi piace ascoltare le loro domande e rispondere nel modo giusto. Per loro, riuscire a mantenere il prato bello e verde come appena posato è una vera soddisfazione e, per me, è altrettanto importante saperli felici e soddisfatti. Così, spesso mi capita di dare suggerimenti e consigli. Una delle domande a cui rispondo più frequentemente è questa: “quante volte devo irrigare?”. Devi sapere che non esiste una regola “magica” e valida per tutti i casi, ma per evitare che il tuo prato a rotoli si rovini, posso suggerirti tre semplici ma importanti passi da seguire:

  • Bagna la mattina presto: l’irrigazione mattutina ripulisce l’erba dall’acqua condensata nella notte che può favorire le malattie fungine; inoltre, al mattino le temperature non ancora troppo elevate permettono all’acqua di essere assorbita dal terreno in profondità, prima che il calore del sole le faccia evaporare.
  • D’estate, bagna quotidianamente: a seconda della temperatura e dell’esposizione delle zolle al sole, nei periodi più caldi è meglio bagnare ogni uno/due giorni, ma non più di una volta al giorno.
  • Irriga bene, non troppe volte: è un errore comune pensare che sia meglio bagnare più volte per poco tempo, ma in questo modo l’acqua evapora facilmente ed inumidisce solamente lo strato superficiale del terreno, impedendo così alle radici di crescere in profondità. È più efficace invece bagnare il prato in modo consistente e non ripetere l’irrigazione finché il terreno non si asciuga.

Irrigare bene è più facile di quello che credi!

Con l’aiuto di un buon impianto di irrigazione queste attività sono davvero semplici da svolgere. I sistemi moderni permettono di innaffiare automaticamente il tappeto erboso anche quando si è fuori casa: potrai così goderti le vacanze senza la preoccupazione di dover badare ogni giorno al tuo giardino!

Infine, ti svelo un trucco: per controllare da te l’umidità del suolo e valutare se ha bisogno d’acqua, metti un dito sotto la zolla. Se lo senti secco, allora significa che è il momento di irrigare!

 

Vuoi saperne di più su come mantenere un prato in rotoli perfetto? Continua a seguire il mio blog! E se non hai tempo di controllare la pagina con frequenza, ti suggerisco di iscriverti alla newsletter: così potrai ricevere comodamente tutti i miei consigli, direttamente nella casella email, senza muovere un dito. Comodo, no? Ti aspetto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Grazie per aver inviato la tua richiesta. Uno nostro operatore risponderà alla tua richiesta. Green Vision Sas



    Carica la planimetria del tuo giardino

    Carica la foto del tuo giardino

    Autorizzo il trattamento dei dati personali