prato a rotoli o seminato

Prato Inglese con Tappeto a Rotoli

Hai un giardino o lo spazio giusto per crearne uno? Potresti concederti un bel prato verde e folto o, come si dice di solito, un prato all’inglese.

Con questo articolo imparerai i trucchi per piantare il tappeto erboso in modo da ottenere un giardino perfetto: buon lavoro!

Il Prato all’Inglese che fa invidia

Prato inglese” è un termine comunemente usato per indicare un manto erboso di colore verde intenso, dalla trama fitta e omogenea.

E c’è una ragione se questo tipo di prato è indicato come tipicamente inglese.
Nel tempo, i nostri “cugini” europei hanno sviluppato un’abilità indiscutibile nella coltivazione dei giardini e non c’è da stupirsi se i prati più verdi e rigogliosi siano proprio quelli oltremanica.

Il loro segreto? Sta tutto nella manutenzione.
Un insieme di tecniche precise, che vanno dalla preparazione del terreno alla semina, adatte soprattutto a piccoli cortili e giardini ornamentali.

Prato a Rotoli per il Giardino all’Inglese

Chi l’ha detto che il prato perfetto si trova solo in Inghilterra?
Il risultato di un bel prato inglese può essere ottenuto anche qui, in Italia!

I tappeti in rotolo forniscono un’ottima soluzione a chi desidera un prato sempre verde e folto.
I vantaggi, come spesso ho spiegato, sono molti:

  • Risultati sicuri e veloci
  • Possibilità di piantare il prato in ogni momento dell’anno
  • Resistenza ai diversi climi

Preparare il Prato Inglese

Grazie al prato a rotoli, potrai ottenere un giardino all’inglese perfetto: verde, rigoglioso e sempre folto.

Ecco come puoi fare:

  1. Rivolgiti solo ai migliori: un prato in rotoli può essere la soluzione definitiva per il tuo giardino, purché sia di buona qualità!
  2. Appronta il terreno: in questa fase sono necessarie operazioni di pulizia, vangatura e concimazione utili a far attecchire il prato a zolle.
  3. Innaffia il terreno: per prepararlo a ricevere i rotoli di prato e assicurare la giusta umidità alle zolle.
  4. Stendi i rotoli: avendo cura di srotolare ogni zolla con attenzione, senza sovrapporle l’una all’altra.
  5. Cammina sul manto in modo uniforme: l’ideale, per migliorare l’attecchimento del prato, sarebbe utilizzare in rullo.
    Ma una semplice passeggiata, con tavolette piatte legate alle scarpe, può essere comunque utile.
  6. Ricordati di innaffiare e non salire più sul prato: almeno per due settimane.
    Questa è la fase più delicata per la crescita del prato: abbonda con l’acqua ed evita di calpestare il terreno.

Sogni un Prato all’Inglese?

Contattami: ho la soluzione giusta per il tuo giardino, provare per credere!

Grazie per aver inviato la tua richiesta. Uno nostro operatore risponderà alla tua richiesta. Green Vision Sas



Carica la planimetria del tuo giardino

Carica la foto del tuo giardino

Autorizzo il trattamento dei dati personali